Scheda: Soggetto - Tipo: Ente

Archivio Gremio dei Contadini

Ricevuta per il servizio di un trombettiere datata 24 febbraio 1903

Il fondo documentario del Gremio dei Contadini di San Giovanni Battista, conserva le carte prodotte dal sodalizio a partire dal 1733 e fino alla sua soppressione di diritto avvenuta nel 1864 con la legge n. 1797 del 29 maggio.

 


Lat: 39.900300 Long: 8.596903

Nascita: 1773

Categorie

  • gremio | archivio

Nell'Archivio del Gremio dei Contadini si conservano i documenti prodotti dalla stessa istituzione che ha continuato la sua esistenza e attività, assumendo caratteristiche prevalentemente mutualistiche e devozionali, sotto la denominazione di Società dei Contadini di San Giovanni Battista.

Il fondo archivistico è costituito da n. 90 unità archivistiche disposte su 0,70 metri lineari.

La tipologia documentaria è costituita da fascicoli, registri e singoli atti, condizionati in apposite cartelle conservate in armadi nella sede dello stesso Gremio ubicata in Oristano in via Aristana n. 64.

Gli atti sono tutti in lingua italiana, ad eccezione del documento più antico risalente al 1733 redatto in lingua spagnola che tratta della costituzione di un censo. Pur essendo, per la maggior parte, post gremiali, hanno continuità con il passato, infatti conservano testimonianze preziosissime sul patrimonio immobiliare, sulle tradizioni e sulle attività che hanno caratterizzato l’Istituzione nel corso della sua storia. Gremio che è stato protagonista, insieme alle altre corporazioni di mestiere, della vita sociale di Oristano a partire dal XVI secolo e che nel suo essere l’evoluzione dell’Opera della chiesa rurale di San Giovanni Battista risale almeno al XV secolo.

Lo stato di conservazione delle carte è complessivamente buono, ad eccezione di alcuni atti che presentano macchie che ne rendono difficoltosa la lettura.

L’Archivio del Gremio dei Contadini è riconosciuto di interesse storico e soggetto a tutela con Decreto del Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Sardegna n. 23 del 27/01/2011

 

La documentazione, oggetto di intervento di riordino e schedatura nel 2009-2010, è raggruppata in sette serie archivistiche:

  1. Deliberazioni della Giunta (1865 – 2005)
  2. Protocolli della corrispondenza (1926 – 1958)
  3. Contratti (1926 – 1958)
  4. Atti (1733 – 1928)
  5. Quietanze (1869 – 1976)
  6. Contabilità (1865 – 1935)
  7. Miscellanea (1907 – 1955)

 

Il lavoro si è concluso con la realizzazione di uno strumento di corredo che permette la piena fruizione dei documenti e la loro valorizzazione e che è stato inserito nella pubblicazione “Il Gremio dei Contadini di San Giovanni Battista di Oristano. La sua storia e le sue carte”, edita nel 2010.

Per preservare i documenti è stato avviato, a cura e totale carico della Fondazione Oristano (già Fondazione Sa Sartiglia onlus), il progetto di digitalizzazione di tutto il patrimonio archivistico pari a circa 4500 immagini.

L’Archivio del Gremio dei Contadini è riconosciuto di interesse storico e soggetto a tutela con Decreto del Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Sardegna n. 23 del 27/01/2011.

 

 

 

Soggetti correlati