Scheda: Soggetto - Tipo: Ente

Archivio Storico Diocesano di Oristano

Archivio Storico Diocesano di Oristano

L’Archivio Storico Diocesano è uno dei più importanti del territorio e raccoglie documenti a partire dal Cinquecento.

Piazza Giovanni Paolo II n°1

 


Lat: 39.902600 Long: 8.590772

Fondazione: XVI Sec. (1500-1599)

Categorie

  • archivio

Tag

  • documento

L’Archivio Storico dell’Arcidiocesi di Oristano è sito nel complesso architettonico dell’Episcopio, i cui ambienti sono stati ampliati e risistemati nella prima metà del Seicento. Tuttavia l’aspetto attuale che possiamo osservare deriva dagli interventi operati tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Da segnalare, per la loro graziose decorazioni, sono le volte dei locali che possiedono intonaci e dipinti a fresco riportanti degli stemmi e altre fantasie geometriche.
L’Archivio diocesano è uno dei più importanti del territorio, infatti custodisce al suo interno ben 7350 unità disponibili per la consultazione al pubblico. I documenti più antichi risalgono alla seconda metà del XVI secolo: ovvero nel momento in cui le norme stabilite durante il Concilio di Trento sanciscono effettivamente l’obbligo di una sistematica conservazione degli archivi parrocchiali.
Oltre alla istituzionale conservazione e fruizione della documentazione storica, l’archivio svolge contemporaneamente la funzione di archivio corrente e di deposito della documentazione contemporanea e quotidiana. inoltre vengono offerti altri servizi quale la riproduzione dei documenti per fini di studio e privati. L’Anagrafe degli Istituti Culturali Ecclesiastici annovera questo archivio tra i suoi elenchi.

Temi correlati